cavalleria di linea ufficiali 1859

 

 

img653

Arc. 2258: Cavalleria di Linea: Maggiore del Reggimento Piemonte Reale in gran montura. Fotografia CDV. Fotografo: Schemboche – Torino – Firenze.

 

 

img652

Arc. 2694: Cavalleria di Linea: Pautassi Eugenio in gran montura  con mantella da Capitano del Reggimento Nizza Cavalleria (Cambiano 1837 – 19 ). Entrato all’Accademia Militare di Torino il 16 ottobre 1854, uscì l’8 agosto 1857 Sottotenente del Reggimento Piemonte Reale Cavalleria. Tenente il 15 settembre 1859, fu decorato della medaglia d’argento al valor militare nella campagna del 1860. Capitano nel Reggimento Nizza Cavalleria il 23 gennaio 1862, Maggiore nel Reggimento Cavalleggeri di Caserta il 22 novembre 1871, Tenente Colonnello il 15 luglio 1877, Colonnello il 1° dicembre 1881, comandò la Scuola di Cavalleria e poi il Reggimento Lancieri di Aosta. Maggior Generale il 27 marzo 1890, comandò la Brigata di Cavalleria fino al 1892. Fu allora collocato in posizione di servizio ausiliario e nella riserva il 9 agosto 1896. Il 3 marzo 1898 venne nominato Tenente Generale della Riserva. Fotografia CDV. Fotografo: Santini – Pinerolo.

Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria   Medaglia d’argento al valor militare
  1860

 

img667

Arc. 2257: Cavalleria di Linea: Camperio Manfredo in gran montura da Tenente Aiutante di campo del Reggimento Savoia Cavalleria ( Milano 1826 – Milano 1899 ). In gioventù fu a capo di dimostrazioni antiaustriache, e una volta fu sfidato dagli ufficiali di un reggimento. Deportato a Linz e trasportato a Milano per il processo fu liberato dal popolo insorto nel 1848 e si distinse all’assalto del palazzo del Genio; proseguì poi la campagna con i volontari. L’anno seguente combatté a Novara come soldato nel Savoia Cavalleria. Esulò poi in Australia e tornò nel 1859 combattendo di nuovo nella cavalleria, giungendo al grado di Capitano nel 1866. Lasciò l’esercito per darsi alla propaganda dell’espansione coloniale italiana; diresse il giornale “L’Esploratore “, scrisse “Da Assab a Dogali”, un “Manuale della lingua Tigrè” e pubblicò vari lavori geografici. Favorì le spedizioni del Gessi, dell’Antinori e del Matteucci. Nel 1874 fu eletto deputato per il collegio di Pizzighettone. Fotografia CDV. Fotografo: Sconosciuto.

 

img657

Arc. 2818: Cavalleria di Linea: Sottotenente in gran montura con spencer. Fotografia CDV. Fotografo: F. Beghi – Parma.

 

img656

Arc. 2818: Cavalleria di Linea: Sottotenente in montura festiva feriale con spencer. Fotografia CDV. Fotografo: C. Saccani – Parma.

 

img654

Arc. 2247: Cavalleria di Linea: Sillano conte Carlo Teodoro Delfino in gran montura da Tenente del Reggimento Genova Cavalleria ( Torino 1836 – ). Entrato all’Accademia Militare di Torino il 21 Ottobre 1851, uscì il 9 agosto 1856 Sottotenente del Reggimento Genova Cavalleria. Tenente nei Lancieri di Milano il 15 Settembre 1859, fu nella campagna della Bassa Italia decorato della medaglia d’argento al valor militare. Capitano nei Lancieri di Firenze il 23 gennaio 1862, e poi degli Ussari di Piacenza, lasciò il servizio per dimissioni volontarie il 17 ottobre 1869. Fotografia CDV. Fotografo: Sconosciuto. Datata 1859.

Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria   Medaglia d’argento al valor militare
  1860

 

img658.jpg

Arc. 593: Cavalleria di Linea: Trotti Bentivoglio nobile Antonio in gran montura da Sottotenente del Reggimento Piemonte Reale Cavalleria ( Milano 1839 – Trezzo d’Adda 1930 ). Entrato nell’Accademia Militare di Torino il 17 ottobre 1854, uscì il 26 aprile 1859 Sottotenente del Reggimento Piemonte Reale Cavalleria, dal quale passò nello stesso anno al Reggimento Lancieri di Milano. Tenente l’11 marzo 1860, Capitano il 29 ottobre 1863, Maggiore il 16 maggio 1874 nel Reggimento Lancieri di Aosta, Tenente Colonnello il 17 giugno 1880 nel Reggimento Lancieri di Foggia, fu Colonnello il 5 giugno 1884 e comandò il Reggimento Lancieri di Aosta e poi la Scuola di Pinerolo. Andato in disponibilità nel 1886, passò poi alla posizione di servizio ausiliario e quindi alla riserva con il grado di Maggior Generale (1894). Nel 1903 fu promosso Tenente Generale della riserva. Partecipò alle campagne del 1859, 1860-61, 1866, 1870 e del brigantaggio dove meritò una menzione onorevole. Era nipote di Alessandro Manzoni. Fotografia CDV. Fotografo: Sconosciuto. Datata Milano 1860.

Medaglia di bronzo al Valor Militare - nastrino per uniforme ordinaria   Menzione Onorevole

 

img662

Arc. 658: Cavalleria di Linea: Capitano in montura festiva con spencer. Fotografia CDV. Fotografo: E. Andreotti & C. – Firenze.

 

img665

Arc. 2710: Cavalleria di Linea: Rubeo Teofilo Luigi in montura festiva da Tenente del Reggimento Savoia Cavalleria ( Torino 1837 – Torino 1913 ). Sottotenente di Cavalleria nel 1856, partecipò alle campagne del 1859, 1860-61 e 1866. Alla presa di Perugia meritò la medaglia d’argento al valor militare e un’altra la ottenne a Mola di Gaeta. Nel 1861, per i combattimenti di Banco, ebbe la menzione onorevole. Colonnello nel 1881, comandò i Lancieri di Vittorio Emanuele II. Nel 1889 ebbe la promozione a Maggior Generale comandante la 3^ Brigata di Cavalleria. Collocato nella riserva nel 1893, venne promosso Tenente Generale nel 1898. Fotografia CDV incollata su cartoncino. Fotografo: Sconosciuto.

Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria   Medaglia d’argento al valor militare
  Assedio di Perugia 1860
Medaglia d'argento al valor militare - nastrino per uniforme ordinaria   Medaglia d’argento al valor militare
  Mola di Gaeta 1860
Medaglia di bronzo al Valor Militare - nastrino per uniforme ordinaria   Menzione Onorevole
  Banco 1861

 

img666

Arc. 977: Cavalleria di Linea: Tenente in montura festiva. Fotografia CDV. Fotografo: F.lli Alinari – Firenze.

 

img664

Arc. 427: Cavalleria di Linea: Sottotenente in montura festiva feriale con spencer. Fotografia CDV. Fotografo: Sconosciuto.

 

img655

Arc. 2248: Cavalleria di Linea: Sottotenente in montura festiva feriale. Fotografia CDV. Fotografo: Sconosciuto.

 

img659

Arc. 591. Cavalleria di Linea: Sottotenente del Reggimento Piemonte Reale Cavalleria in montura festiva feriale. Fotografia CDV. Fotografo: A. Bernoud – Napoli.

 

img663

Arc. 791: Cavalleria di Linea: Sottotenente in montura festiva feriale del Reggimento Savoia Cavalleria. Fotografia CDV. Fotografo: R. Porta – Modena.

 

img661

Arc. 658: Cavalleria di Linea: Sottotenente in piccola montura. Fotografia CDV. Fotografo: Santini – Pinerolo.

 

I commenti sono chiusi.